Londra è pronta ad abbracciare Aldo Montano. Lo sciabolatore – Campione del Mondo in carica – si è sottoposto ad un ultimo controllo medico all’Istituto di Medicina dello Sport del CONI, per valutare le condizioni della lesione muscolo-tendinea agli adduttori, superando tutte le verifiche sanitarie. Grazie ai netti miglioramenti nel decorso post infortunio, Montano ha così ottenuto l’atteso nulla osta per partecipare alle gare individuali e a squadre della sciabola olimpica. 

Pertanto, fugati gli ultimi dubbi, Aldo Montano partirà giovedì 26 da Roma Fiumicino alla volta di Londra, assieme a tutta la delegazione di atleti e tecnici azzurri, per gareggiare il 29 luglio nella prova di sciabola individuale. Il campione olimpico di Atene 2004, in questi giorni continuerà le cure di riabilitazione e, contemporanemente, la preparazione assieme alla Nazionale di sciabola.