Matteo Neri suona la ‘prima’ stagionale, conquistando il titolo italiano Under 23!

Sarà la voglia di riprendersi la leadership dopo il lungo periodo di stop che non gli ha permesso di giocarsi le sue carte la scorsa primavera, sarà la foga di mettersi subito in mostra per non perdere nemmeno un passo nella corsa al sogno olimpico; sarà tutto, ma una cosa è certa: il talentuoso sciabolatore virtussino è tornato, con la sua solita fredda determinazione, iniziando come meglio non si poteva la nuova stagione agonistica.

Al primo tentativo nella nuova avventura da atleta Under 23, Neri ha subito messo in riga la concorrenza, portando a casa l’ennesimo Tricolore di una carriera giovanile eccezionale. Lo ha fatto alla sua maniera, non mollando una virgola, tirando fuori il meglio negli assalti decisivi contro atleti che ben conosce avendoli più volte affiancati in Nazionale.

Sulle pedane del PalaGalassi UniEuro Arena di Forlì lo sciabolatore bolognese non ha avuto rivali almeno fino ai quarti di finale, avendo superato senza patemi i turni contro Christian Ferrari (Lame Tricolori) e Pietro Di Gianvito (Club Scherma RM) col medesimo punteggio di 15-6. A quel punto il giovanissimo Lorenzo Ottaviani (Frascati) lo ha ‘costretto’ al 15-11 nei quarti, così come in semifinale il forte Alberto Arpino (Vigili del Fuoco).

La finalissima è stata a senso unico (15-8) contro Leonardo Dreossi (Areonautica), che nulla ha potuto contro la verve del virtussino che ha festeggiato sul podio insieme al suo maestro Andrea Terenzio.

Oltre a Matteo Neri anche Stefano Spadari e Niccolò Accorsi sono scesi in pedana a difendere i colori bianconeri nella sciabola maschile: Spadari ha ceduto al forte Dreossi nei sedicesimi (15-5) dopo aver superato di misura Ciro Buenza (Dauno FG) per 15-13; Accorsi ha invece ceduto al 1° turno ad Andrea Marini (Ariccia) per 15-5.

Bel piazzamento anche quello di Maria Ludovica Isani in campo femminile: la diciottenne virtussina ha chiuso al 12° posto, fermata negli ottavi di finale dalla quotata Giulia Arpino (15-11). In precedenza, ottimo girone preliminare e bella vittoria di misura su Sophia Serafino (Club Scherma TO) per 15-14.
Con lei in pedana anche Cecilia Mazzanti (22°), fermata nel turno dei sedicesimi da Viviana Varriale (Milleculure NA) per 15-6.

RISULTATI SCIABOLA MASCHILE
RISULTATI SCIABOLA FEMMINILE

Foto by Bizzi