Primi assalti ufficiali per la spada virtussina, che ha fatto il suo esordito stagionale al PalaSavena di San Lazzaro di Savena (BO) nella 1° Prova di qualificazione regionale Assoluti. Un test importante che ha messo in palio i pass per la 1° prova nazionale di spada, in programma a Nocera Umbra (PG) dal 18 al 20 ottobre.

Per gli spadisti Virtus un debutto non facile, vista la prova assai selettiva che ha regalato la qualificazione soltanto ai primi 33 classificati in campo maschile e alle prime 17 in quello femminile. Del gruppo bianconero l’unico a strappare il biglietto per Nocera Umbra è stato il veterano Giuseppe Vaira, che è riuscito ad entrare nel main draw. Il master virtussino ha convinto fin dalla fase a gironi, qualificandosi direttamente alla seconda eliminatoria – 15-14 su Fabrizio Augugliaro (Pentamodena) – e venendo poi eliminato nei sedicesimi da Stefano Valenzano (Cus BO) per 15-8.

Gli altri spadisti, invece, sono stati sconfitti prima: Alessandro Bianchini ha perso da Tommaso Vasumi (Cir.Schermistico Forlivese) per 15-13, dopo aver superato al 1° turno Franco Alberto Petit Bon (Koala RE) per 15-12; Andrea Pedace ha ceduto subito a Paolo Carini (Pettorelli PC) per 15-4, mentre Guglielmo Zardi, Marco D’Ambrosio, Giulio Mazza e Sanu Coralli non hanno superato la fase a gironi iniziale.

In campo femminile la migliore è stata Matilde Dondi (33°), che ha perso al 1° turno da Gaia Ramponi (Koala RE) per 15-12. Stop ai gironi, invece, per la cadetta Ilaria Vignoli e la debuttante Master Silvia Labozzetta.

RISULTATI SPADA MASCHILE
RISULTATI SPADA FEMMINILE