E’ tempo di primi verdetti stagionali per la scherma Under 14: a Sulmona sono andati in scena i Campionati Italiani a squadre riservati alla sciabola, con in palio i primi titoli nazionali.

Virtus Scherma Bologna si è presentata in pedana con un nutrito gruppo di atleti, a caccia di buone prestazioni in vista dell’appuntamento clou della stagione, le finali individuali in quel di Riccione.

In casa Virtus non sono arrivate medaglie ma i ragazzi – accompagnati dai maestri Bondi e Saladini Pilastri – ce l’hanno messa tutta per ben figurare.

Nelle squadre miste Ragazzi/Allievi (12-13 anni) potevano ambire a qualcosa di importante soprattutto le sciabolatrici, già bronzo nel 2018 a livello Giovanissime: il terzetto Margherita NeriGiada LicajIlaria Ferrari ha però chiuso al 9° posto finale, sconfitto dalla Scherma Trani (composto da tutte Allieve) per 45-30.

I pari età maschili non hanno fatto meglio. Due le squadre Virtus al via, entrambe eliminate al primo turno: la prima, composta da Pietro Cané, Filippo Gironi e Alessandro Tomassetti, è stata sconfitta dalla Discobolo Sciacca per 45-28; la seconda, con Salvatore Milazzo, Federico Buonapace e Davide Cacciari, ha ceduto 45-26 alla Scherma Trani.

In pedana è sceso anche il neonato terzetto Nicolò LeoniYuri TomassettiGiovanni Meneghelli, impegnato nella categoria mista Maschietti/Giovanissimi (10-11 anni). I virtussini sono stati sconfitti di misura 36-35 dalla Dauno Foggia, chiudendo al 18° posto.

RISULTATI SQUADRA MASCHIETTI/GIOVANISSIMI
RISULTATI SQUADRA RAGAZZI/ALLIEVI
RISULTATI SQUADRA RAGAZZE/ALLIEVE

Foto by Bizzi