Fine settimana ricco di assalti e spettacolo a San Giorgio di Nogaro (UD), teatro della 2° Prova Interregionale di nord-est del circuito Under 14 di sciabola.
Tanta Virtus in pedana, impegnata a mantenere alta la leadership regionale di categoria in tornei brevi ma ricchi di agonismo, nella perenne sfida con le principali scuole di scherma del nordest italiano.

Anche in terra friulana sono arrivate medaglie e piazzamenti importanti per il gruppo di sciabolatori bianconeri, in particolare quattro podi di assoluto livello.

Partiamo dal 2° posto di Nicolò Leoni nella categoria Maschietti, arrivato per la sconfitta rimediata in finale contro Roberto Zini (CS Trentina) per 10-3. Ottimo torneo quello del neo virtussino, che ha battuto Victor Verzea (Officina della Scherma) 10-4 nei quarti e in semifinale Tommaso Pagin (Petrarca PD) con un perentorio 10-1.
Ai piedi del podio il compagno Yuri Tomassetti (5°), sconfitto 10-4 da Matteo Rubini (Farnesiana PR) dopo aver superato l’ospite sloveno Vid Zagar (Sloveno) con lo stesso punteggio.

    

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Altre medaglie importanti quelle vinte da Azzurra Morselli e Teodora Lega tra le Giovanissime, seppur in un torneo con appena 6 atlete partecipanti. Le due virtussine sono salite insieme sul gradino del podio: la Morselli ha perso di misura 10-7 da Elisabetta Tieri (CS Trentina), la Lega ha ceduto alla favorita Emma Pegoraro (Petrarca PD) per 10-2. Entrambe avevano nettamente vinto il primo turno.

La quarta medaglia di giornata porta la firma di Giada Licaj (3°), sempre molto positiva nella categoria mista Ragazze/Allieve. La dodicenne virtussina ha battuto Margherita Neri nel derby dei quarti (15-5), cedendo poi in semifinale a Margherita Maglietti (La Farnesiana PR) per 15-7.
La Neri (6°), prima di perdere con l’amica Licaj, aveva battuto nettamente Giulia Boccardo (Petrarca PD) 15-5.

Con loro in pedana anche Ilaria Ferrari (10°), uscita sconfitta 15-11 nel confronto con Silvia Molignoni (CS Trentina).

Molto folto, infine, il numero di sciabolatori Virtus nella categoria maschile Ragazzi/Allievi. Non sono arrivate medaglie ma certamente piazzamenti importanti, come quello di Salvatore Milazzo (7°) che ha sfiorato la semifinale perdendo 15-11 dal forte Lorenzo Simionato (Officina della Scherma) nei quarti. Il virtussino aveva in precedenza battuto David Borcea (Petrarca PD) 15-9 e il compagno Pietro Cané in un battagliato 15-14.

Derby incrociati anche per lo stesso Cané, che ha superato 15-8 Davide Cacciari (25°) prima di cedere a Milazzo, e per Matthias Brio Balandi (12°), vittorioso con Carlo Maria Bonini (21°) per 15-10, poco prima di essere battuto negli ottavi da Pietro Zambrelli (Farnesiana PR) per 15-11.
Ottavi raggiunti anche da Filippo Gironi (13°), sconfitto dal forte Marco Span (Officina della Scherma) dopo la vittoria su Francesco Simionato (Officina della Scherma) per 15-8.

Un gradino sotto Alessandro Tomassetti (28°), sconfitto al 1° turno da Pietro Zambrelli.

In conclusione, bell’esordio della piccola Maddalena Gallina nella categoria Bambine. La debuttante virtussina ha chiuso al 5° posto (su 8), eliminata da Azzurra Scaramuzza (Farnesiana PR) per 10-6.

 

RISULTATI MASCHIETTI
RISULTATI BAMBINE
RISULTATI GIOVANISSIME
RISULTATI RAGAZZI/ALLIEVI
RISULTATI RAGAZZE/ALLIEVE