Assalti e spettacolo al PalaDeAndrè di Ravenna per la 1° Prova Nazionale Giovani, gara che ha assegnato i primi punti validi per la qualificazione ai prossimi Campionati Italiani Under 20, in programma a maggio in quel di Lecce.

SCIABOLA MASCHILE – Fabrizio Scisciolo sul podio! Neri attardato

Subito grande Virtus con l’acuto di Fabrizio Scisciolo, capace di issarsi fino al 3° posto finale nella sciabola maschile, in un torneo con molti top players al via.

Il talento bianconero ha messo a frutto l’esperienza guadagnata in questi anni, anche a livello internazionale, per sfoderare uno dei suoi migliori exploit, sfiorando la finalissima.
Superati senza affanno i primi turni eliminatori, Scisciolo ha messo a segno due grandi colpi nel main draw, battendo prima l’ostico Alberto Fornasir (Carabinieri) per 15-14 in un assalto tiratissimo, poi a seguire Matteo Cederle (Petrarca PD) ancora con uno scarto minimo (15-13). In semifinale si è trovato di fronte Giacomo Mignuzzi, atleta di punta della Nazionale Under 20, con il quale ha battagliato ma perso 15-12, mettendosi comunque al collo una meritatissima medaglia di bronzo.

Sempre in campo maschile c’è da registrare la frenata del campione italiano Matteo Neri (13°), che dopo il solito inizio di torneo senza sbavature è incappato in una sconfitta abbastanza inattesa contro Cederle (15-9) già negli ottavi di finale.
Stessa sorte per l’altro virtussino Nico Ferioli (15°), che, al contrario di Neri, si è ripreso dopo un avvio di torneo sottotono, battendo prima Christian Colautti (Gemina UD) 15-12, poi Michele Pellegrino (Champ NA) 15-10 e, infine, cedendo negli ottavi a Mignuzzi per 15-12.

Al tabellone principale ci è approdato anche Niccolò Accorsi (32°), che ha ceduto a Tommaso Mariani (Club Scherma RM) 15-11, dopo aver piegato Riccardo Rossi (Pisascherma) 15-9.
Stefano Spadari si è ben difeso da cadetto, nonostante la sconfitta rimediata per mano di Michele Gallo (Carabinieri) al 2° turno, mentre Tommaso Faccioli, che aveva illuso con una fase a gironi perfetta, è incappato subito nella sconfitta con il talentuoso Ciro Buenza (Dauno FG) per 15-9.

Infine, l’altro cadetto Jacopo Bigoni non ha superato il primo step dei gironi.

SCIABOLA FEMMINILE – Federica Scisciolo agli ottavi

In campo femminile, il quartetto Virtus nel complesso si è ben comportato, cogliendo con Federica Scisciolo il miglior piazzamento (10°). La sciabolatrice bianconera – al 1° anno Under 20 – ha subito fatto vedere di che pasta è fatta, approdando agli ottavi dopo una fase a gironi perfetta e le vittorie su Giorgia Gargano (Club Scherma NA) e Sophia Serafino (Club Scherma TO). A fermare la sua corsa è stata Flavia Bonanni (Ariccia), che ha vinto 15-7.

Al main draw si sono presentate anche Maria Ludovica Isani (24°), che ha perso 15-8 da Lucrezia Del Sal (Gemina UD) dopo aver battuto Lisa Frezza (Com.Aeronautica) per 15-13, e Vittoria Betti (30°), battuta dalla forte Benedetta Taricco (Com.Aeronautica) per 15-8, a seguito della vittoria 15-7 su Diletta Andaloro (Cir.Mazarese).

Stop al 1° turno, infine, per Virginia Jaboli, che ha combattuto ma perso contro Federica Guzzi Susini (Club Scherma TO) per 15-11.

SPADA – In pedana Serra e Dondi

A Ravenna sono scesi in pedana anche un paio di spadisti Virtus. Per Luigi Serra e Matilde Dondi, però, il torneo è finito già nella fase a gironi.

RISULTATI SCIABOLA MASCHILE
RISULTATI SCIABOLA FEMMINILE

RISULTATI SPADA MASCHILE
RISULTATI SPADA FEMMINILE