Coppa Italia: Qualificazione regionale

Home » News » Coppa Italia: Qualificazione regionale

Ultima chiamata e ultime speranze per sciabolatori e spadisti Virtus di potersi qualificare definitivamente alla prossima Coppa Italia Nazionale, in programma ad Ancona dall’11 al 13 maggio.
T
utti i virtussini ancora alla ricerca del pass per Ancona, ma anche per gli Assoluti di Milano, si sono ritrovati nella palestra della Scuola Media G. Ferraris di Modena per dar vita all’ultima prova di qualificazione regionale di Coppa Italia, decisi a far bene e guadagnarsi l’accesso alle finalissime in terra marchigiana.

I tornei alle tre armi sono stati serratissimi, con pochi duellanti al via, quindi molto competitivi, dal momento che per regolamento poteva staccare il biglietto per Ancona soltanto il primo terzo dei classificati finali.

SCIABOLA – In 9 volano ad Ancona

Il gruppo di sciabola Virtus partiva da favorito d’obbligo, e non ha deluso: in campo maschile su 8 pass a disposizione i bianconeri ne hanno vinti ben 6. Addirittura 3 su 4 in campo femminile. Non sono certo mancati i derby, tantissimi.

Tra i ragazzi, Tommaso Faccioli ha vinto la prova, con Riccardo Cambi (2°) e Jacopo Bigoni (3°) a completare il podio. Battuti ai quarti, ma ugualmente qualificati, Niccolò Accorsi (5°), Giandomenico Porfidia (6°) e Stefano Spadari (8°).
Unico virtussino a non qualificarsi è stato il neo cadetto Arturo Benuzzi (15°).

Podio interamente bianconero anche tra le ragazze, con Virginia Laurenti vincitrice, Francesca Iseppi 2° e Ludovica Ferrari 3°. In un torneo con appena 11 atlete al via, l’unica possibilità di qualificarsi era di accedere alle semifinali, perciò sono rimaste a bocca asciutta le altre virtussine Camilla Mambrioni (6°), Federica Scisciolo (7°), Virginia Jaboli (8°) e la neo cadetta Sonia Corsini.

RISULTATI SCIABOLA MASCHILE
RISULTATI SCIABOLA FEMMINILE

 

SPADA – Vaira sfiora la qualificazione

I tornei di spada hanno visto al via molti più partecipanti e la selezione è stata altrettanto dura. In campo maschile Giuseppe Vaira (62°) ha mancato di un soffio la qualificazione, perdendo di misura l’assalto di accesso al main draw che gli avrebbe regalato il pass per Ancona. Dopo aver superato Alberto Torricelli (Koala RE) 15-14 al 1° turno, Vaira ha quasi battuto il quotato Davide Sabatini (PentaModena), perdendo con rammarico 10-9.

Stop al 1° turno, invece, per i colleghi Marco D’Ambrosio e Massimiliano Nardi, mentre per gli altri spadisti Virtus il torneo è finito già al termine dei gironi preliminari: i diciassettenni Luca Ferrari, Luigi Serra, Lorenzo Bassi e i master Andrea Pedace e Matteo Marra.

Tanti volti nuovi nella spada femminile, con diverse Cadette che si sono messe in gioco in una gara Open difficile. Si sono giocate una chance di qualificarsi soprattutto le più esperte Matilde Dondi (33°), Giulia Giuliani (40°) ed Alessandra Pernozzoli (41°), che hanno superato la prima fase a gironi perdendo però al 1° turno.
Eliminate presto, invece, la master Olga Dalle Molle e le cadette Gaia Isabel Colombi, Ilaria Vignoli, Paola D’Antuono e Maria Virginia Sensi.

RISULTATI SPADA MASCHILE
RISULTATI SPADA FEMMINILE

2018-04-09T15:03:33+00:00aprile 9th, 2018|Federscherma, Agonistica|