Sarà un mese di maggio molto speciale per la scherma bolognese. Due manifestazioni di alto livello nazionale ed internazionale avranno luogo all’ombra delle Due Torri e vedranno come protagonista la Virtus Scherma Bologna, chiamata ad ospitare ed organizzare gli eventi.

Si comincia con la prova di Coppa del Mondo di Sciabola femminile, che al 4 al 6 maggio 2012 vedrà impegnate le migliori interpreti della disciplina in gare individuali e a squadre. Per il secondo anno consecutivo, Bologna accoglierà in pedana le atlete di tutto il mondo, in cerca di prestazioni importanti a poche settimane dalle Olimpiadi di Londra.

Dal 24 al 27 maggio, invece, andrà in scena l’evento più atteso: i Campionati Italiani Assoluti. La scherma italiana saluta Livorno dopo quattro anni e abbraccia Bologna e la Virtus Scherma. Il 28 giugno scorso si è svolta al PalaLivorno la cerimonia ufficiale del “passaggio della bandiera federale”, che il Presidente della Federazione Italiana Scherma, Giorgio Scarso, ha consegnato nelle mani del Presidente della Virtus Scherma Bologna e del Comitato organizzatore Bologna 2012, Giuseppe Sermasi.
Grande l’orgoglio in casa Virtus Scherma: Sermasi ha voluto sottolineare la propria soddisfazione nell’aver ricevuto questo importante testimone e ha fatto un caloroso in bocca al lupo a tutti per un proficuo lavoro.

Con l’arrivo degli Assoluti e la conferma della tappa di Coppa del Mondo di Sciabola femminile, Bologna è pronta a fregiarsi del titolo di capitale della Scherma Italiana. A maggio 2012, le lame s’incroceranno all’ombra delle Due Torri.